AltaRoma Alta Moda – gianni molaro fashion show

“La crisi di Nervi”
La Crisi d’Amore
La Crisi Economica
La Crisi d’Identità
La Crisi di Pianto
La Crisi Sessuale
La Crisi Mistica
Ironica e irriverente la sfilata Gianni Molaro.
7 dei 17 abiti presentati ad AltaRoma sono appartenenti alla “Art Couture”,
termine coniato per definire le sue creazioni a metà fra abiti d’haute couture
e vere e proprie installazioni d’arte moderna.
Ha sfilato per la prima volta La crisi d’Amore, racchiusa in un enorme cuore di mikado rosso,
segue La crisi di Pianto, abito realizzato solo da ombrelli ricamati da gocce di lacrime lucenti.
Arriva poi La crisi Sessuale, un abito scultura color rosa salmone con corpetto dipinto come un quadro
surreale con un unico grande seno.
La crisi di Nervi è rappresentata da un abito corto, ricamatissimo, dall’effetto stracciato.
La crisi d’Identità ha una doppia sembianza scaramantica, di donna nella parte superiore,
e di corno quella inferiore.
La crisi Mistica è rappresentata da un’enorme gonna azzurra ricamata di nuvole e stelle; sul capo
della modella un’aureola girevole costituita da una ruota di bicicletta(!)
La crisi Economica si nasconde in un abito a sirena verde e blu, con un grande collo ricamato come
la bandiera europea. A mantenere alta l’attenzione sul possibile crollo dell’euro,
è stata posta una luce lampeggiante sull’acconciatura della modella.
L’intera collezione è l’ennesima prova dell’originalità che contraddistingue Molaro, artista eclettico
“prestato” alla couture, in grado di unire la sua estrosità ad una grande capacità sartoriale.
Gli abiti da sera si tingono di bianco e si arricchiscono di sfumature del giallo, turchese e
fucsia. Queste applicazioni colorate creano asimmetrie e giochi di volume molto interessanti,
che riportano a mondi irreali, quasi fiabeschi.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *