AltaRoma Alta Moda – raffaella curiel fashion show

Abiti eleganti e di classe, stoffe opulente e ricche di ricami, scarpe accessori carichi di charme.
Questi gli ingredienti principali della collezione autunno/inverno 2012 – 2013 presentata ieri sera ad AltaRoma AltaModa da Raffaella Curiel.
Metri di lane pied de poule, a spina di pesce e prince de galles vengono miscelate dalla Signora dell’Alta Moda per creare magnifici tailleur da giorno, singolari anche nella costruzione: le giacche, strette ad accentuare il punto vita, sono destrutturate e con spalle appena accennate; le gonne, lunghe al ginocchio sono caratterizzate da pieghe sbieche asimmetriche e da orli irregolari.

Gli abiti da cocktail, con mini-blazer abbinato, sono caratterizzati da corpetto attillato
e gonna vaporosa in netto contrasto.
Un ritorno al passato moderato che ricorda la prima collezione Dior e il suo “new look”
Jersey di lana e di seta, crêpe e chiffon, charmeuses, taffetà, ciniglie e pizzi ricamati
sono i tessuti ricercati scelti per la sera. Ed ecco che sul grigio antracite vediamo comparire il bianco ed il grigio perla. Si manifesta dunque il clou della sfilata, il concept della collezione: la neve.
La troviamo stampata sul soffice raso, su impalpabili mousseline, ricamata sull’evanescente tulle.
Un’ispirazione che viene dai lontani cedri libanesi innevati immortalati da Desirée Sadek, ma che si traduce
universalmente in un augurio di pace e serenità che la stessa Raffaella ci ha confessato essere necessario
in un momento difficile, non solo per il nostro bel paese.

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *