RIMEDI UNGHIE FRAGILI: LA MANICURE GIAPPONESE

Japanese manicure P-Shine

Le tue unghie si sfaldano e si spezzano facilmente? Prova con la manicure giapponese! Scopri in cosa consiste, come farla e perché (+ videotutorial)

Con questo post voglio rispondere alla domanda che più mi viene posta qui e sul canale youtube: cosa fare per unghie che si sfaldano e si spezzano facilmente?

Qualcuno risponderebbe “Hai mai pensato alla ricostruzione?”, indubbiamente un buon modo per avere unghie protette e che quindi non si spezzano. Chi ha “portato” le unghie ricostruite (o coperte) con il gel sa bene che – se da un lato durezza e resistenza sono assicurate – dall’altro, dopo aver smontato il gel, le unghie possono apparire fragili e sensibilizzate… Non sarebbe bello se potessimo fortificare le nostre unghie con un prodotto naturale che non le rovini?

La risposta positiva a questa domanda arriva direttamente dall’oriente: sto parlando della manicure giapponese, un trattamento in grado di proteggere e nutrire le unghie in maniera naturale ed efficace, rendendole belle e lucide fin dalla prima applicazione. Nonostante si tratti di una tecnica piuttosto “anziana”, la manicure giapponese è praticamente sconosciuta in Italia (professioniste e appassionate escluse), forse perché è stata messa da parte dopo l’avvento sul mercato dei gel UV. Io credo che sia davvero un peccato, soprattutto perché i prodotti che vengono utilizzati per realizzare questa manicure sono composti da ingredienti naturali (attenzione solo a potenziali reazioni allergiche al conservante, guarda le note dell’INCI più in basso).

Se le unghie fragili sono il vostro cruccio continuate a leggere, voglio spiegarvi perché dovreste provare la manicure giapponese!

Japanese manicure P-Shine

IN COSA CONSISTE LA MANICURE GIAPPONESE?

La manicure giapponese prevede l’applicazione sulle unghie di due prodotti: una pasta prima e una polvere poi. I composti vengono fatti aderire alle unghie mediante un processo di lucidatura operato con uno speciale buffer ricoperto di camoscio: un sistema totalmente indolore nonché sicuro, soprattutto per chi non vuole esporsi ai raggi UV (non è necessario usare alcuna lampada per fissare il prodotto)

Dopo l’esecuzione di questo tipo di manicure le unghie sembrano rimpolpate: grazie al film protettivo la lamina ungueale è liscia e compatta, l’unghia risulta da subito più solida e incredibilmente lucida, anche meglio di un top coat! I benefici della manicure giapponese non sono solo estetici, perché i prodotti contengono una grande quantità di elementi interessanti:

  • Vitamine (A, E, H, B5) utili alla rigenerazione delle unghie
  • Silicio e zinco per favorirne la crescita
  • Bentonite, calcio e sodio per fortificarle
  • Lipidi per aumentarne l’elasticità e la resistenza agli urti
  • Cera d’api e ginseng per creare un film protettivo ma al tempo stesso traspirante
  • Glicerina, pantenolo e lanolina per nutrire e idratare

Insomma, un autentico elisir di bellezza per le nostre unghie!

QUANTO DURA? COME MANTENERLA?

La manicure giapponese è molto longeva e può restare intatta per oltre una settimana. Dopo circa 7/8 giorni lo strato protettivo inizia ad opacizzarsi e – nonostante possa resistere di più – procedo sempre con una nuova applicazione per avere di nuovo brillantezza. Tutto ovviamente dipende dalle vostre abitudini e da quello che fate con le vostre mani, ricordate sempre di indossare i guanti se dovete entrare in contatto con saponi o solventi! Il bello di questa tecnica è che la rimozione non è necessaria: col passare dei giorni il film protettivo si assottiglia e si opacizza fino a scomparire, a meno che non si proceda ad una nuova applicazione bufferando e ripetendo il processo di applicazione.

I PRODOTTI: COME FUNZIONANO E COSA CONTENGONO

Japanese manicure P-Shine

Per la mia manicure giapponese ho deciso di affidarmi al brand giapponese P-Shine, sicuramente il migliore in circolazione per questa tecnica (tant’è che spesso questa manicure viene chiamata “p-shine” anche se non vengono utilizzati questi prodotti!). Analizziamoli nel dettaglio:

P-SHINE PASTE è il primo prodotto che viene applicato sulle unghie dopo il buffer. Si presenta come un composto piuttosto solido, quasi ceroso, è inodore e nel colore ricorda molto l’argilla verde. L’INCI è davvero molto ridotto e contiene solo ingredienti naturali, fatta eccezione per il propylene glycol (di derivazione chimica ma comunque non nocivo per le unghie) e per il conservante, la trietanolammina. Nei cosmetici è un conservante molto comune, ma comunque nel biodizionario viene indicata come sostanza a rischio allergico; se siete allergiche al mascara prestate attenzione (la trietanolammina è contenuta anche li). Troviamo anche tracce di BHT, ma essendo l’ultimo elemento della lista la concentrazione è davvero irrisoria da stare ben al di sotto dei limiti consigliati (anche in Europa, ho controllato!)

Ingredienti: Diatomaceous earth, propylene glycol, glycerin, water, stearic acid, triethanolamine, potassium hydroxide, sodium dehydroacetate, BHT.

P-SHINE POWDER è il prodotto che viene applicato successivamente e, grazie alla cera d’api, è un ottimo sigillante che avvolge le unghie e le proteggere in maniera efficace. La polvere è molto sottile, di colore rosa chiaro, anche questa inodore. Anche in questo caso l’INCI è contenuto e naturale:

Ingredienti: Diatomaceous earth, water, glycerin, stearic acid, paraffin, beeswax, lanolin, sodium dehydroacetate, potassium hydroxide, CI 45100 (colorante)

Manicure giapponese p-shine

COME ACQUISTARE

Reperire in Italia i prodotti P-Shine è pressoché impossibile (e costoso!) ma grazie ad Amazon Japan possiamo acquistarli anche noi ad un prezzo molto conveniente anche se non siamo residenti in Giappone. In Europa il kit P-Shine è reperiribile in alcuni stores, quasi sempre britannici, ma il prezzo si aggira attorno ai 50/60 € + spese di spedizione; acquistando i prodotti separati sul portale nipponico invece il costo totale è di circa 18 €. A questa cifra dovrete solo aggiungere 8 € per Amazon Global Priority Shipping, il servizio grazie al quale Amazon si occuperà della spedizione e delle eventuali spese di sdoganamento, così da recapitarvi il pacco in circa una settimana. Nessuna paura per la questione lingua, il browser vi porterà automaticamente alla versione inglese del sito.

Ecco i link diretti ai prodotti:

P-SHINE PASTE (7,90 €) QUI

P-SHINE POWDER (8,20 €) QUI

Mini kit (8,40 €) QUI

UPDATE: mi avete segnalato che anche su ebay si trova il kit completo, eccovi il link QUI

COME SI ESEGUE LA MANICURE GIAPPONESE

Ora non vi resta che scoprire quanto sia facile eseguire una manicure giapponese, ecco il videotutorial!

Piccola nota per quanto riguarda le lime in camoscio: non è necessario acquistare quelle P-Shine! Secondo me la loro forma è piuttosto scomoda, mentre quelle che mi avete visto usare nel video hanno un’impugnatura davvero comodissima. Le trovate molto facilmente nei rivenditori per parrucchieri ed estetiste, oppure su ebay QUI (2 buffer a 3,50 €)

4 Comments

  • Ciaooooo….vorrei sapere a quanto si propone alla cliente. Ho sentito tra le varie colleghe 18/20€…..però non ho capito se è solo il p-shine o anche manicure classica. Mi spiego meglio. Se io pratico la manicure classica che in negozio ha un costo di 15 €….ci associo la p-shine….a quanto la propongo?

    • Ciao Loredana! Non so dirti effettivamente quanto sia il prezzo richiesto per questo trattamento in salone, però possiamo ragionarci insieme… come avrai visto si usa davvero pochissimo prodotto per una manicure quindi il costo della materia prima si ammortizza velocemente… La manicure è a secco quindi abbastanza veloce… Direi che 30 minuti, P-shine compreso, ci vogliono per questo trattamento, e se proprio dovessi proporre un prezzo direi sui 22/25€. Ricorda che proponendo questo trattamento proponi un’alternativa naturale ai prodotti più diffusi come gel e semipermanenti (mi riferisco al concetto di protezione dell’unghia, ovviamente sono prodotti diversi per scopi diversi) e credo non sia un aspetto da sottovalutare perché ultimamente c’è molta attenzione verso questo argomento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *