REVIEW: PHYSIOGEL SHAMPOO CUOIO CAPELLUTO SENSIBILE

Cuoio capelluto sensibile? Ho testato per voi lo shampoo Physiogel, ecco cosa ne penso!

Quello del cuoio capelluto sensibile è una condizione molto diffusa e che spesso viene erroneamente confusa con problemi di forfora. L’uso di uno shampoo troppo aggressivo può far si che la cute, aggredita dai tensioattivi eccessivi o potenti, risulti anche troppo pulita: se è depauperato dal suo normale strato di sebo infatti, si rischia che il cuoio capelluto si disidrati e che tenda a desquamarsi, un po’ come succede con l’epidermide se prendiamo troppo sole senza protezione.

Come si può rimediare a questo inconveniente? Usando uno shampoo che non aggredisca la cute ma che, al contrario, la deterga nutrendola.

Cuoio capelluto sensibile

Physiogel cuoio capelluto sensibile fa proprio al caso nostro perché è uno shampoo leggero e delicato, particolarmente indicato per chi ha, appunto, un cuoio capelluto sensibile, secco o reattivo ai tensioattivi aggressivi. La formula di questo shampoo contiene una combinazione di ingredienti tensioattivi e condizionanti (come il Pantenolo) studiata per detergere con efficacia senza aggredire la cute e il capello e inoltre, come tutti i prodotti Physiogel, non contiene conservanti, coloranti o profumi.

Cuoio capelluto sensibile

Se siete particolarmente attente alla composizione dei prodotti lo shampoo Cuoio Capelluto Sensibile non vi deluderà perché non contiene sostanze nocive, vi riporto l’INCI completo:

Aqua, Polysorbate 20, Disodium Cocoamphodiacetate, Sodium Cocoamphoacetate, PEG-120 Methyl Glucose Dioleate, Sodium Chloride, Panthenol, Sodium Laureth Sulfate, Methyl Gluceth-20, Citric Acid, Lauryl Methyl Gluceth-10 Hydroxyproprydimonium Chloride, Tocopherol.

Trovate la review integrale di questo prodotto su Donna Moderna QUI

 

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *