trends: Dr. Martens boots

Abbiamo parlato di creepers, UGG, derby e cinturini, ma tra i must-haves di questo inverno non possiamo non includere loro, le Dr Martens. I famosi stivali nascono nel lontano 1947 dall’intuizione del medico tedesco Klaus Maertens, inventore della comodissima suola con cuscinetti interni. Se in un primo momento si sono affermate come le calzature preferite dalle casalinghe tedesche (!), le Dr. Martens sono diventate molto presto il simbolo della cultura underground: dai mods degli anni 60 ai grunges americani degli anni 90, passando per gli skinheads, gli hippies ed i punk.
Credo che effettivamente non siano mai passate di moda, ma quest’anno le Dr. Martens sono tornate sulla cresta dell’onda, con meno legami politici e con connotati decisamente più fashion. Credo proprio che recupererò molto presto il mio paio color cuoio dal soppalco, e voi? Le avete o vorreste acquistarle? Fatemi sapere cosa ne pensate! 😉
We talked about creepers, UGG, derby and straps, but among the must-haves of this winter we can’t not include them, the Dr Martens. The famous boots born in 1947 from the intuition of the German doctor Klaus Maertens, inventor of the comfortable outsole with internal bearings. If at first they have emerged as the footwear preferred by German housewives (!), The Dr. Martens have become very soon a symbol of underground culture: from the 60s mods to the 90s grunges Americans, through skinheads, hippies and punks. I think we actually have never gone out of fashion, but this year the Dr. Martens are back, with less political connections and connotations much more fashion. I think that will recover very soon my brown pair from the loft, and you? Have you got them or do you want to buy? Let me know what you think about! 😉

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *