REVIEW: LIZ EARLE NATURALLY ACTIVE SKINCARE

La mia routine viso (UPGRADE): Liz Earle Naturally Active Skincare

Quello di oggi è uno di quei post che nasce dalla reazione “no vabbé, devo assolutamente parlarne sul blog!” che ho avuto dopo aver testato alcuni nuovi prodotti skincare ricevuti da QVC. Si tratta della linea Naturally Active Skincare di Liz Earle che – per chi non lo sapesse – è un’azienda britannica molto popolare nel Regno Unito e che (già prima di poter testare i loro prodotti) stimo molto per la sua filosofia aziendale attenta all’etica e all’ambiente (non sperimentano sugli animali, scelgono ingredienti naturali, riducono al minimo indispensabile l’utilizzo di conservanti e scelgono confezioni riciclate a basso impatto ambientale).

[blockquote]pulire, tonificare, idratare[/blockquote]

é il mantra di Liz Earle che ho potuto sperimentare in prima persona e ragazze, lasciate che ve lo dica, la mia routine viso da quando ho provato per la prima volta questi prodotti è cambiata, fatta eccezione per l’utilizzo costante di foreo luna (ve lo ricordate? è l’apparecchio per la pulizia del viso di cui vi ho parlato QUI).

Vi spiego nel dettaglio come li uso!

TUTTI I GIORNI

Ogni mattina detergo il viso con un sapone all’argilla naturale (che svolge un’azione sebo-regolatrice fondamentale per la mia pelle a tendenza acneica) e poi – prima di applicare il makeup – vaporizzo Instant Boost Skin Tonic Spritzer di Liz Earle, un tonico che rinfresca e illumina la pelle. Mi piace molto perché è privo di alcool e contiene estratti di aloe vera e di calendula che hanno un alto potere idratante e addolcente. Inoltre trovo che la confezione spray sia molto più pratica rispetto a quelle classiche da tonico ed è perfetta per le pigrone come me! 😀 La sera detergo il viso con lo stesso sapone all’argilla, applico il tonico Instant Boost e termino con la crema idratante (Sollievo Calmante di Physiogel).

LIZ EARLE NATURALLY ACTIVE SKINCARE

A GIORNI ALTERNI

Per una pulizia ancora più profonda, a giorni alterni utilizzo anche un altro prodotto di Liz Earle, il Gentle Face Exfoliator, un esfoliante viso che aiuta la pelle a mantenersi luminosa grazie all’olio di jojoba (utile a rimuovere delicatamente le cellule morte) e all’olio di eucalipto con sue spiccate proprietà purificanti. Lo applico sul viso in maniera uniforme, come se fosse una maschera, e procedo poi a massaggiarlo con foreo luna (usando una bassa velocità, ovviamente può essere massaggiato sulla pelle manualmente). Grazie alla presenza dell’olio di mandorle dolci inoltre, questo esfoliante è particolarmente idratante, tanto che la pelle risulta morbida e setosa anche senza applicare una crema viso.

REVIEW LIZ EARLE NATURALLY ACTIVE SKINCARE

UNA VOLTA A SETTIMANA

Una volta a settimana (in genere durante il week-end per ovvi motivi di tempo!) integro la mia routine con un terzo prodotto: Deep Cleansing Mask, una maschera all’argilla con una doppia azione: da un lato aiuta a regolare la produzione di sebo e dall’altro contribuisce a rimuovere le impurità più “ostinate”.

REVIEW LIZ EARLE NATURALLY ACTIVE SKINCARE

Con questi nuovi ritmi dopo una sola settimana ho notato dei grandi miglioramenti generali ma la cosa che più mi ha stupita è che dopo sole 4 settimane la pelle del viso è davvero distesa, compatta e luminosa… Insomma, ho imparato che con un po’ di costanza e i prodotti giusti si può davvero migliorare la grana della pelle! 😀

E voi? Avete una vostra beauty routine ben precisa o vi piace cambiare spesso prodotti e abitudini?

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *